Carciofo: le 10 curiosità che devi sapere

Carciofo: le 10 curiosità che devi sapere

Il carciofo è un ortaggio appartenente alla famiglia delle Asteracee, prevalentemente coltivato nelle regioni del Mediterraneo, composto da un gambo robusto ramificato e dal bocciolo del fiore. Viene molto apprezzato per le sue proprietà nutrizionali e il gusto deciso tanto da farlo rimanere un protagonista indiscusso nelle stagioni autunnali e primaverili.

Ecco 10 curiosità sul carciofo che devi sapere!

  1. Il carciofo è un “fiore amaro”

    Ciò che mangiamo del carciofo sono i petali dal sapore amaro e deciso che compongono l’infiorescenza. Il carciofo viene raccolto immaturo quando ancora non presenta petali ma soltanto brattee dure e coriacee che tendono ad ammorbidirsi con la cottura.

  2. Fornisce un apporto basso di calorie

    Il carciofo è un alimento adatto alle diete ipocaloriche perché, grazie alla ricchezza in termini di acqua e fibre, ha un basso apporto calorico ed è saziante: 100g di ortaggio, infatti, forniscono circa 40kCal e contengono 85g di acqua e 1,1g di fibra.

  3. Contiene i macronutrienti essenziali

    Il fiore di carciofo contiene micronutrienti essenziali per la salute del nostro organismo. Tra i più preziosi troviamo:

    • Potassio
    • Magnesio
    • Fosforo
    • Ferro
    • Calcio
    • Vitamina A
    • Vitamina C
    • Vitamine del gruppo B
  4. Il carciofo è un depurativo naturale per l'organismo

    Grazie alla presenza di cinarina è considerato un alimento importante a supporto della salute del fegato La cinarina stimola la secrezione della bile che favorisce la digestione dei grassi e la detossificazione dell’organismo, aiuta ad eliminare le tossine e favorisce il processo di eliminazione dell’alcol!

  5. Il carciofo è meglio di un farmaco!

    La cynoterapia è una una vera e propria terapia sperimentale per i disturbi del fegato a base di carciofi, agisce con un’azione protettiva del fegato e dei reni contro patologie come cirrosi, epatite e tumori.

  6. Aiuta a rallentare il processo di invecchiamento della pelle

    Il carciofo aiuta a rendere la pelle più elastica e a rallentarne il processo di invecchiamento: gli antiossidanti contenuti proteggono i tessuti e gli organi di tutto il nostro corpo dalla degenerazione cellulare. La vitamina C in particolare è una forte alleata per combattere i radicali liberi e dona alla pelle un aspetto radioso, fondamentale quando iniziamo ad esporci al sole.

  7. Regola l’intestino e aiuta il dimagrimento

    Grazie alle sue proprietà digestive il carciofo sostiene un’importante funzione depurativa. Le sue fibre contribuiscono alla regolarità del nostro intestino e alla riduzione dell’accumulo di grassi a livello intestinale, per questo il carciofo viene spesso consigliato tra gli alimenti da preferire in caso di diete dimagranti.

  8. Combatte la ritenzione idrica

    Grazie all’alto contenuto di acqua, il carciofo, stimola anche la diuresi e supporta l’eliminazione della ritenzione idrica, aiutando attivamente a curare e prevenire la cellulite.

  9. A crudo ha più principi nutritivi

    Il carciofo crudo conserva la sua croccantezza, il suo colore verde e i principi nutritivi che con la cottura altrimenti andrebbero in parte persi. Ideale per spezzare la fame prima dei pasti!

  10. Un carciofo come fonte d’ispirazione

    Non solo alleato della salute! Il carciofo è stato fonte d’ispirazione per letterati e poeti. Pablo Neruda, ad esempio, nella sua Ode al carciofo lo dipinge come un guerriero dalla corazza spinosa e dura, ma dal cuore tenero con un’anima morbida e delicata.

Insomma, si tratterebbe di un alimento adatto a tutti. Un’attenzione particolare è da rivolgere esclusivamente a chi soffre di allergie alla famiglia delle Asteracee e alle mamme in allattamento.

Fonti: